fbpx

Biathlon Azzurro presenta la squadra per la stagione olimpica

Biathlon Azzurro sta crescendo! Grazie all’impegno e alla passione dei nostri collaboratori e a quella dei nostri visitatori, ai risultati che stiamo raggiungendo nei nostri progetti, continuiamo ad espanderci in vista della stagione olimpica. Per questo condividiamo con tutti voi la buona notizia che il nostro team si allarga, con diversi ingressi nella redazione virtuale che aumentano la nostra capacità di sviluppo, soprattutto per far fronte ai numerosi eventi e competizioni che si disputeranno da qui a marzo.

“Veder crescere il team di Biathlon Azzurro non può che riempirci di orgoglio. La redazione è estremamente eterogenea e saranno valorizzate le competenze e le passioni di ogni collaboratore, siamo giovani con esperienze diverse ma soprattutto con voglia di mettersi in gioco e divertirsi. L’ambizione rimane quella di poter diventare un riferimento per tutti gli appassionati della disciplina da qui a Milano Cortina 2026. La stagione che porterà a Pechino 2022 sarà uno snodo importante per il nostro progetto”. Queste le parole di Nicolò Persico, team leader di Biathlon Azzurro.

Al suo fianco Michele Brugnara, Project Manager del Fantabiathlon e della sezione relativa alle statistiche: “Mi sono lanciato in questo progetto insieme al collega Nicolò ormai un quadriennio olimpico fa, inizialmente con lo scopo di dare una forma scritta alla mia passione e condividere il mio pensiero con gli altri. Col tempo, tuttavia, il mio impegno si è costantemente rafforzato e mi sono sempre più convinto della bontà e del potenziale reale del nostro lavoro. Tra errori di percorso e qualche naturale sacrificio, vogliamo portare il Biathlon Azzurro a diventare un vero punto di riferimento per l’appassionato della disciplina, sfruttando quello che è il nostro punto di forza: un mix tra la competenza e la leggerezza tipica del tifoso sempre pronto ad emozionarsi”.

Di seguito vogliamo presentarli uno ad uno, per conoscerli da vicino in vista delle prossime iniziative che li vedranno direttamente coinvolti.

Deborah Sartori (@deborah_sw4p)

Nata in provincia di Verona in 19 maggio 1997 con un mese di anticipo perché non potevo essere l’unica non toro della famiglia. Amante di numeri e appassionata di sport in ogni sua forma e genere, non potevo proprio resistere al fascino del biathlon. Da studentessa di statistica vado a caccia di dati e curiosità, ma sempre con un occhio al lato più romantico dello sport.

Già collaboratrice di BA nella scorsa stagione, Deborah scrive anche per Sportface e Pagine di Sport

Simone Gamberini (@slg_29)

Giornalista Dazn classe 1994, telecronista Onefootball, fondatore di Footbola. Super appassionato di calcio estero, ma anche degli sport della neve e del biathlon, discipline che ho raccontato per diverse stagioni per Quotidiano Nazionale

Alberto Pilone (@alberto_pilone)

“Nato tra le colline piemontesi di Langhe e Monferrato, vivo a Milano dove recentemente mi sono laureato.
Amo il biathlon più di Iliade e Odissea,
per me non c’è altra Venere al di là di Dorothea”.

Oltre alla “stima” per il biathlon e per Wierer, Alberto è un super appassionato della pallavolo.

Mirko Chiaradia (@mirkochiaradia)

Ho 32 anni e sono un appassionato di viaggi e lingue straniere. Appassionato di sport in generale e in particolare di tennis e sport invernali, da qualche anno ormai seguo ogni singola gara di coppa del mondo di biathlon. Amo il biathlon perché è un condensato di emozioni in cui contano tantissimo i numeri, ma allo stesso tempo la forza fisica e l’equilibrio mentale fanno la differenza.

I quattro redattori si integreranno con il trio storico composto da Elena Facondo, Michele Brugnara e Nicolò Persico, che si appoggerà anche a Gaetano Passaro come consulente marketing e sponsorship.

Non ci resta che iniziare la stagione…