Biathlon Azzurro

Biathlon, Curtaz: “La condizione generale è buona, lavoriamo soprattutto sulla qualità”

Si sta per concludere il terzo raduno stagionale per la squadra di Coppa del mondo di biathlon, che dal prossimo ritiro sarà quindi riunito in un unico gruppo di lavoro. Dorothea Wierer, Didier Bionaz, Tommaso Giacomel, Lukas Hofer e Dominik Windisch seguiti dai tecnici Andreas Zingerle e Andrea Zattoni, si stanno allenando al poligono di Ruhpolding, mentre la selezione composta da Michela Carrara, Rebecca Passler, Lisa Vittozzi, Thomas Bormolini, Patrick Braunhofer e Daniele Cappellari, coadiuvati dai tecnici Klaus Hoellrigl e Mirco Romanin, sta lavorando invece a Obertilliach, in Austria.

Il raduno, cominciato lo scorso 28 giugno, terminerà il 9 luglio e completerà la prima fase della preparazione estiva, come conferma il direttore tecnico Fabrizio Curtaz al sito fisi.org:

Fino ad ora le cose sono andate bene – afferma l’allenatore valdostano -, i ragazzi si sono concentrati nei tre collegiali disputati sulla tecnica di base, quest’anno abbiamo deciso di suddividere lo stesso team di Coppa del mondo in due gruppetti, per adeguarci ulteriormente alle loro esigenze, soprattutto per lavorare individualmente e con maggiore profitto al tiro. Da qui in avanti si entrerà nel vivo della preparazione, c’è bisogno di avere sempre maggiore confronto al poligono, con l’obiettivo di creare un ambiente stimolante per elevare il livello dei tanti giovani che stiamo lanciando nella coppa più importante. Insomma, si tratta di lavorare sulla costanza nella qualità.

Per quanto riguarda invece i quattro senatori, il loro lavoro è leggermente diverso, conoscono perfettamente le loro caratteristiche e quindi sanno bene cosa devono cercare, l’obiettivo è quello di pensare a ogni serie con qualità, le differenze sono minimali ad alto livello. Ormai un bersaglio mancato ti fa passare da una possibile vittoria a una posizione di rincalzo. Finora la condizione generale è buona, ci sono stati alcuni piccoli intoppi facilmente prevedibili in questa fase e comunque già superati. Rispetto agli anni passati siamo partiti prima del solito, abbiamo programmato anche raduni in quota per avvicinarci a ciò che troveremo alle Olimpiadi”.

Ricordiamo che a Obertilliach è presente anche il gruppo maschile della Squadra B con i tecnici Alex Inderst e Fabio Cianciana a supporto degli atleti Cedric Christille, Daniele Fauner, Michele Molinari, Iacopo Leonesio e David Zingerle. Le ragazze invece, seguite da Nicola Pozzi ed Edoardo Mezzaro si stanno allenando a Bessans, in Francia. Il gruppo di lavoro è composto infatti da Hannah Auchentaller, Samuela Comola, Eleonora Fauner, Irene Lardschneider, Beatrice Trabucchi, Martina Trabucchi e Linda Zingerle.

Ad Anterselva infine sono presenti gli azzurri che compongono la nazionale juniores e giovani: Gaia Brunetto, Fabiana Carpella, Serena Del Fabbro, Astrid Plosch, Ilaria Scattolo, Sara Scattolo, Marco Barale, Nicolò Betemps, Thomas Daziano, Felix Ratschiller, Stefan Navillod e Fabio Piller Cottrer saranno seguiti dal responsabile Francesco Semenzato e dai tecnici Daniele Piller Roner e Aline Noro per le ragazze, Samantha Plafoni e Pietro Dutto per i maschi.

Foto: Sophie Langwieser