Biathlon Azzurro

Che Jacquelin! La Francia batte la Norvegia in volata, ottima quinta l’Italia orfana di Hofer

Si è parlato solo francese sabato pomeriggio nella Coppa del mondo di biathlon ad Anterselva. I transalpini, dopo aver vinto con Julia Simon la Mass Start femminile, tre ore dopo si sono anche aggiudicati la staffetta maschile 4×7.5 km, grazie ad uno strepitoso sprint finale di Emilien Jacquelin. Sul podio sono saliti, con la Francia, la Norvegia e la Russia. Ottima anche la prova degli azzurri, quinti alle spalle della Germania.

La Francia qui ad Anterselva già l´anno scorso si era laureata campione del mondo in staffetta. Antonin Guigonnat, Quentin Fillon Maillet, medaglia d´argento nella Sprint iridata, Simon Desthieux e l´ultimo frazionista Emilien Jacquelin oggi hanno corso tutta la gara nelle posizioni di vertice. Sicuri al poligono, hanno fatto vedere tutta la loro forza sugli sci.

La staffetta si è decisa appena negli ultimi chilometri. Il dominatore della Coppa del mondo, Johannes Thingnes Bø, ha iniziato l´ultimo giro in testa, con 3,7 secondi di vantaggio su Emilien Jacquelin. Il francese, campione del mondo dell´Inseguimento, ha però recuperato il distacco e nello sprint finale ha addirittura superato il norvegese, staccandolo al traguardo di 8 decimi di secondo. Per la Francia è il secondo successo stagionale, dopo quello ottenuto ad Oberhof.

Alle spalle della Francia e della Norvegia sono saliti sul podio i russi. Fino alla penultima serie di tiri Alexander Loginov & compagni erano secondi, poi Eduard Latypov ha dovuto fare nei tiri in piedi ben tre ricariche, perdendo una posizione (+50,8 secondi). Quarta la nazionale tedesca, a 54,4 secondi.

Azzurri a lungo in corsa per una medaglia

Fino a metà gara anche l´Italia, oggi orfana di Lukas Hofer, miglior azzurro in questa stagione, era addirittura seconda. Didier Bionaz e Tommaso Giacomel hanno sorpreso tutti, specialmente al poligono, dove hanno commesso solo due errori. Il terzo frazionista Thomas Bormolini è poi scivolato al 5° posto, posizione che l´ultimo frazionista Dominik Windisch è riuscito a difendere fino al traguardo.

La Coppa del mondo termina domani ad Anterselva con la staffetta 4×6 km femminile (ore 12.45) e la Mass Start maschile (ore 15.05).

Coppa del Mondo Biathlon Anterselva (ITA)

Staffetta maschile 4×7,5 km

1. Francia (Antonin Giugonnat, Quentin Fillon Maillet, Simon Desthieux, Emilien Jacquelin) 1:14.25,8 (0+9)

2. Norvegia (Sturla Holm Laegreid, Johannes Dale, Tarjei Bø, Johannes Thingnes Bø) +0,8 (1+9)

3. Russia (Anton Babikov, Matvey Eliseev, Alexander Loginov, Eduard Latypov) +50,8 (1+7)

4. Germania (Erik Lesser, Roman Rees, Arnd Peiffer, Benedikt Doll) +54,4 (0+6)

5. Italia (Didier Bionaz, Tommaso Giacomel, Thomas Bormolini, Dominik Windisch) +1:55,1 (0+7)

6. Austria (David Komatz, Simon Eder, Felix Leitner, Julian Eberhard) +2:19,0 (0+10)

7. Finlandia (Toumas Harjula, Tero Seppala, Jaakko Ranta, Olli Hiidensalo) +2:30,9 (0+9)

8. Ucraina (Artem Pryma, Dmytro Pidruchnyi, Artem Tyschenko, Anton Dudchenko) +2:36,9 (0+8)

9. Canada (Adam Runnalls, Scott Gow, Trevor Kiers, Christian Gow) +2:57,4 (1+10)

10. Slovenia (Rok Trsan, Jakov Fak, Miha Dovzan, Alex Cisar) +3:26,0 (0+8)

Fonte: comunicato stampa Alex Tabarelli

Foto: Federico Angiolini