Biathlon Azzurro

Nove Mesto 2021: Eckhoff regina della sprint, Vittozzi terza e Wierer quinta

Tiril Eckhoff vince la sprint femminile di Nove Mesto Na Morave, valevole per la Coppa del Mondo 2020/2021. La norvegese commette un errore nella serie a terra, ma in piedi è perfetta e grazie al miglior tempo sugli sci conquista il quinto successo consecutivo nel format. Eckhoff allunga anche in classifica generale nei confronti delle due principali avversarie: la connazionale Marte Olsbu Roeiseland chiude infatti al settimo posto con due errori (+18″5), mentre la svedese Hanna Oeberg è solo 34esima con 3 errori (+1’32”).

L’ucraina Yulia Dzhima sale sul secondo gradino del podio grazie allo zero al tiro e una solida prova sugli sci, chiudendo con 9″3 di ritardo dalla vincitrice. Perfetta al poligono anche l’azzurra Lisa Vittozzi, che ritrova il podio a distanza di quasi un anno e partirà nell’inseguimento con soli 15″ di ritardo da Eckhoff. Ottima prova anche per Dorothea Wierer, che nonostante un bersaglio mancato nella seconda serie chiude al quinto posto (+16″3), superata di soli due decimi dalla bielorussa Alimbekava. Sesto posto per la norvegese Ingrid Tandrevold, che nonostante lo zero paga 17″4 dalla vincitrice. La tedesca Franziska Preuss, dopo un ottimo avvio di gara manca un bersaglio in piedi e deve accontentarsi dell’ottava piazza (+25″1).

Chiudono la top 10 la francese Braisaz-Bouchet e Denise Herrmann, rispettivamente nona (+28″7) e decima (+29″1), entrambe con un errore. Per quanto riguarda le altre italiane in gara, Michela Carrara termina 50esima con due errori (uno per serie) e un distacco di 1’50″8 dalla leader. Rimangono invece fuori dall’inseguimento Federica Sanfilippo e Irene Lardschneider, rispettivamente 90esima (+3’05″2) e 103esima (+3’43”) con quattro errori ciascuna.

L’appuntamento è nel pomeriggio per la sprint maschile, in programma alle ore 15:40 di sabato 6 marzo, mentre nella giornata di domenica si svolgeranno i due inseguimenti.

Deborah Sartori