Biathlon Azzurro

Nove Mesto 2021: Tarjei Boe precede il fratello Johannes nell’inseguimento, 11mo Hofer

Nell’inseguimento maschile vince Tarjei Boe con il tempo di 28’17″3, davanti al fratello Johannes per 8″2 (due errori) e al francese Simon Desthieux, 11″5 e due errori. Terza vittoria in un terzo format – dopo sprint e mass start – per Tarjei Boe che vince per la 12esima volta in Coppa del Mondo. C’è spazio per un solo errore al tiro nella gara di Tarjei, una penalità colta in avvio e seguita da una prestazione di alto profilo che l’ha portato al comando delle operazioni, prima in compagnia di Emilien Jacquelin che è poi incappato a sua volta in un errore fatale nel poligono conclusivo, spalancando la via al successo per Boe.

Il migliore degli azzurri è Lukas Hofer 11/o con 47″3 di ritardo e due errori al tiro. Dominik Windisch è 30/o con 2 minuti di ritardo e due errori. Didier Bionaz è 40/o con 2’44″8 di svantaggio e tre errori al tiro, seguito da Thomas Bormolini con 2’46″1 di svantaggio e tre errori. Sette errori e 4’16” di ritardo per l’ultimo azzurro, Tommaso Giacomel.

Ordine d’arrivo Pursuit maschile Cdm Nove Mesto:
1. T. Boe NOR 1 28’17″3
2. J. Boe NOR 2 +8″2
3. S. Desthieux FRA 2 +11″5
4. J. Fak SLO 0 +12″8
5. S. Laegreid NOR 2 +13″4
6. Q. Fillon Maillet FRA 2 +13″5
7. E. Jacquelin FRA 1 +14″8
8. B. Doll GER 2 +15″5
9. D. Pidruchnyi UCR 0 +29″5
10. A. Peiffer GER 3 +37″2
11. L. Hofer ITA 2 +47″3

30. D. Windisch ITA 2 +2’00″8
40. D. Bionaz ITA 3 +2’44″8
41. T. Bormolini ITA 3 +2’46″1
56. T. Giacomel ITA 7 +4’16″0

Fonte: FISI

Foto: Manzoni IBU