Biathlon Azzurro

Ibu Cup: annullata la tappa della Val Ridanna, si chiuderà il circuito a Obertilliach

L’IBU Cup 2020/21, il secondo circuito di gare per importanza del biathlon, avrebbe dovuto fare tappa a Ridanna dall’8 al 14 marzo, dove sarebbe andato in scena il gran finale di stagione. Il grande evento sportivo è stato annullato venerdì dopo una valutazione negativa dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige ed è stato rapidamente spostato dall’IBU a Obertilliach, nel Tirolo Orientale (Austria). Nella stessa località austriaca da sabato 27 febbraio a sabato 6 marzo si svolgeranno anche i Mondiali Juniores.

Gli organizzatori dell’ASV Ridanna, capitanati dal presidente Walter Hochrainer e dal direttore di gara Manuel Volgger, hanno lottato a lungo perché potesse avere luogo il tradizionale evento nella roccaforte del biathlon altoatesino. I preparativi erano già in fase molto avanzata, le piste e il poligono erano pronti per ospitare le gare. Ma gli sviluppi delle ultime settimane in merito alla pandemia di coronavirus hanno portato ora a un annullamento delle competizioni, che sono state quindi spostate a Obertilliach, nel Tirolo Orientale.

“Naturalmente siamo molto amareggiati di non poter organizzare la prima IBU Cup dopo anni. Fino alla stagione 2007/08 eravamo sempre stati della partita fin dagli anni Novanta. Nelle settimane e nei mesi scorsi ci siamo veramente impegnati ed eravamo pronti. Ma vengono prima la salute e la sicurezza delle atlete e degli atleti, dei loro allenatori e accompagnatori e non ultime quelle dei nostri collaboratori e volontari. Dal punto di vista epidemiologico possiamo naturalmente comprendere la decisione delle autorità competenti, che hanno messo il loro veto, e la condividiamo. Rivolgiamo il nostro sguardo verso il futuro e a breve inizieremo i preparativi per l’IBU Cup 2022, che farà tappa a Ridanna dal 7 al 13 marzo 2022”, spiega Manuel Volgger.

Comunicato Stampa: HKmedia Hannes Kröss