fbpx

Ibu Cup, Ridanna: la diretta delle gare ad inseguimento visibile in streaming

L’IBU Cup nella roccaforte altoatesina del biathlon di Ridanna prosegue oggi con la pursuit e terminerà domenica con la mass start 60.

Sabato alle ore 10.30 è in programma la pursuit maschile, gara in cui non solo il vincitore della sprint Endre Stroemsheim, bensì tutta la squadra norvegese assumerà il ruolo di “preda”. Nella gara sprint di giovedì, infatti, quattro norvegesi si sono classificati tra i primi cinque. Ma le partenze degli atleti avverranno a intervalli così ravvicinati, che anche un nonnulla al tiro o in pista potrà cambiare lo scenario. Tutti e sei gli azzurri (Daniele Cappellari, Elia Zeni, Iacopo Leonesio, Cedric Christille, Nicola Romanin e Michele Molinari) si sono qualificati tra 61 biatleti che saranno impegnati nella competizione di sabato.

Nella pursuit femminile alle ore 13 l’atleta inseguita sarà la padrona di casa Federica Sanfilippo. La biatleta di Ridanna si è imposta nella sprint con una grande prestazione sugli sci e ha accumulato circa 10 secondi di vantaggio sulla seconda, la tedesca Vanessa Hinz. Alle spalle di Hinz sarà in agguato la giovane francese Paula Botet, che precederà la tedesca Marion Wiesenstarter e un’altra biatleta d’Oltralpe, Gilonne Guigonnat. Come accaduto anche in campo maschile, oltre a Sanfilippo si sono qualificate alla pursuit anche le altre cinque atlete azzurre: Michela Carrara, Eleonora Fauner, Martina Trabucchi, Sara Scattolo e Beatrice Trabucchi. Tutte loro hanno intenzione di guadagnare posizioni e, nonostante la neve sempre più fitta, venerdì pomeriggio si sono allenate in vista delle gare del weekend assieme a qualche altra dozzina di biatlete.

Gare visibili in diretta streaming a questo link

Foto e fonte: Sportissimus