Biathlon Azzurro

Mondiali Junior: Rebecca Passler è argento nella sprint vinta dalla svizzera Amy Baserga

L’Italia festeggia la quarta medaglia dei Mondiali giovanili in corso a Obertilliach (Austria): in questa occasione è l’atleta dei Carabinieri Rebecca Passler che con il miglior tempo di shooting time conquista l’argento nella sprint juniores alle spalle della svizzera Amy Baserga, un autentico fulmine sugli sci, capace di chiudere la gara senza errori, con il tempo di 19’59″9. L’altoatesina di Anterselva classe 2001 accusa 22″2 con un errore commesso nella serie in piedi, precedendo la norvegese Juni Arnekleiv per 7 decimi grazie ad un solido ultimo giro.
Buona anche la gara di Hannah Auchentaller che si piazza 12/a con 1’10” di ritardo e 2 errori, mentre è ventesima Beatrice Trabucchi, con un errore e 1’30″3 di svantaggio. Più attardata Gaia Brunetto, 37/a con 2’11″7 di ritardo e 2 errori al tiro.

Nella gara maschile si impone il talento del francese Emilien Claude che chiude con il tempo di 23’16″1, senza errori, e precede il ceco Mikulas Karlik, un errore, per 26″1. Medaglia di bronzo per il russo Mikhail Pervushin a 31″3, che ha trovato a sua volta il 10/10 al tiro.
Una gara discreta per gli azzurri, il migliore dei quali è Iacopo Leonesio, diciottesimo e staccato di 1’21″8, con due errori al poligono (come capiterà a tutti gli azzurri). Ventesimo, a 1’23″6, David Zingerle, 35/o Michele Molinari a 1’56″1 e 37/o Cedric Christille a 2’04″2.

Ordine d’arrivo sprint femminile Mondiali junior Obertilliach:
1. A. Baserga SUI 0 19’59″9
2. R. Passler ITA 1 +22″2
3. J. Arnekleiv NOR 1 +22″9
4. C. Bened FRA 1 +31″1
5. L- Meier SUI 1 +36″3
6. A. Goreeva RUS 3 +48″9
7. E. Bouvard FRA 0 +52″8
8. S. Owren NOR 2 +53″1
9. J. Jakiela POL 2 +53″7
10. S. Chauveau FRA 2 +57″5

12. H. Auchentaller ITA 2 +1’10″0
20. B. Trabucchi ITA 1 +1’30″3
37. G. Brunetto ITA 2 +2’11″7

Ordine d’arrivo sprint maschile Mondiali junior Obertilliach:
1. E. Claude FRA 0 23’16″1
2. M. Karlik CZE 1 +26″1
3. M. Pervushin RUS 0 +31″3
4. S. Kaiser GER 0 +33″1
5. E. Perrot FRA 1 +37″8
6. P. Lipowitz GER 0 +44″8
7. I. Tulatsin BLR 1 +47″7
8. V. Hornig CZE 1 +53″8
9. B. Todev BUL 0 +59″1
10. J. Saeter NOR 2 +1’03″4

18. I. Leonesio ITA 2 +1’21″8
20. D. Zingerle ITA 2 +1’23″6
35. M. Molinari ITA 2 +1’56″1
37. C. Christille ITA 2 +2’04″2

Fonte: FISI

Foto: Reichert IBU